sabato 29 settembre 2012

JUVENTUS-ROMA: LE ULTIME DAL RITIRO BIANCONERO

Juventus-Roma non è solo uno scontro diretto per lo scudetto: è molto di più, per la storica rivalità che da sempre contraddistingue questa sfida.Una rivalità ancora più accentuata quest'anno in virtù del fatto che un acerrimo "nemico sportivo" ovvero Zdenek Zeman è approdato sulla panchina giallorossa.

SERIE A 2012/2013: PARMA-MILAN, ANTICIPAZIONI SULLA FORMAZIONE ROSSONERA

La panchina di Massimiliano Allegri sembra un pò più stabile dopo il successo interno contro il Cagliari anche se la trasferta di oggi a Parma nasconde parecchie insidie per la squadra rossonera: gli emiliani, infatti, guidati (ironia della sorte) da un grandissimo ex Milan come Roberto Donadoni, sono in un buon momento dopo il pareggio di mercoledì scorso contro il Genoa.
http://www.sport.we-news.com/calcio/news/14818-serie-a-20122013-verso-parma-milan-giampaolo-pazzini-lincognita-dellattacco-rossonero

domenica 23 settembre 2012

INTER-SIENA: LE SCELTE DI FORMAZIONE DI STRAMACCIONI


L'Inter affronta oggi pomeriggio nella quarta giornata del massimo Campionato di Serie A il Siena allo stadio di San Siro (Inizio ore 15.00 diretta TV su Sky Calcio 2 HD e Mediaset Premium Calcio 3)

La squadra di Andrea Stramaccioni cercherà di perseguire un duplice obiettivo: quello di non perdere contatto con laJuventus, sempre più capolista dopo la vittoria nell'anticipo di ieri sera sul Chievo (2-0) e quello di ottenere la prima vittoria stagionale davanti al proprio pubblico.

UDINESE-MILAN: ULTIMA SPIAGGIA PER ALLEGRI?

Allo stadio Friuli di Udine è in programma la sfida valida per laquarta giornata di Campionato di Serie A tra l'Udinese e il Milan:  fischio d'inizio alle ore 15.00, arbitro Domenico Celi di Bari con diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio 2. 

L'Udinese non sta attraverso un buon momento di forma: dopo il sofferto pareggio di domenica scorsa a Siena, ha acciuffato solo un pareggio (all'ultimo minuto) contro i russi dell'Anzhi in Europa League.

Se gli uomini di Guidolin sono in difficoltà, Massimiliano Allegri non può certo sorridere per l'attuale momento del Milan: la sconfitta contro l'Atalanta e il pareggio scialbo (sempre a San Siro) contro i belgi dell'Anderlecht in Champions League costringono il tecnico toscano a "vincere e a convincere" contro l'Udinese.

OGGI CATANIA-NAPOLI: LE ULTIMISSIME E LE FORMAZIONI


Allo stadio Massimino di Cataniaandrà in scena uno degli incontri più interessanti della quarta giornata: i padroni di casa del Catania contro la capolista Napoli (Inizio Ore 15.00 Diretta TV su Sky Calcio e Mediaset Premium).

Se da una parte gli etnei vorranno riscattare la sconfitta subita a Firenze la scorsa settimana, dall’altra il Napoli, vuole proseguire la striscia vincente nelle gare giocate finora in campionato ed Europa League

giovedì 20 settembre 2012

EUROPA LEAGUE: INTER-RUBIN KAZAN DIRETTA ORE 21.05 IN CHIARO SU ITALIA UNO


L'Inter esordisce questa sera a San Siro nell'edizione 2012/2013 dell'Europa League affrontando allo Stadio di San Siro i russi delRubin Kazan ( (inizio ore 21.05, diretta TV in chiaro su Italia Uno e, in pay per view, su Sky Sport 1 e su Sky Calcio 1)  nella prima partita della fase a gironi.

Dopo la bella vittoria ottenuta in Campionato a TorinoAndrea Stramaccioni vuole proseguire con la striscia positivi di risultati portando a casa tre punti importanti per cominciare bene la manifestazione.

UDINESE-ANZHI, PROBABILI FORMAZIONI E DIRETTA TV ORE 19.00

L'Udinese esordirà allo stadio"Friuli" nell'edizione 2012/2013 di Europa League affrontando i russi dell'Anzhi (Inizio Ore 19.00 - Diretta TV su Sky Calcio e Mediaset premium). Per gli uomini di Francesco Guidolin si tratta di un "premio di consolazione" dopo la cocente eliminazione patita nei preliminari di Champions League dai portoghesi dello Sporting Braga: i friulani cercheranno, inoltre, un risultato positivo nella manifestazione continentale, tenuto conto dei deludenti (sin qui) risultati ottenuti in queste prime giornate di campionato. Infatti, dopo 3 partite, l'Udinese ha raccolto solo 1 punto (domenica scorsa a Siena), contro le 2 sconfitte subite. Il tecnico sta pensando ad un massiccio turnover, visto che domenica prossima, alle 15, ci sarà il big match importantissimo contro il Milan.
http://cervelliamo.blogspot.it/2012/09/udinese-anzhi-di-europa-league.html

STASERA DIRETTA TV ORE 21.05, TOTTENHAM-LAZIO: LE PROBABILI FORMAZIONI


Inizia l'avventura dell'Europa League 2012/2013 anche per la Lazio, capolista del Campionato di Serie A: gli uomini di Vladimir Petkovic saranno impegnati in un big match prestigioso a Londra contro il temibilissimo Tottenham(Inizio Ore 21.05 Diretta TV su Sky Calcio e Mediaset premium).
http://cervelliamo.blogspot.it/2012/09/tottenham-lazio-anticipazioni-e.html

STASERA NAPOLI-AIK SOLNA, ULTIMISSIME E PROBABILI FORMAZIONI


Il Napoli esordirà nell' Europa League 2012/2013 davanti al proprio pubblico, allo Stadio San Paolo affrontando gli svedesi dell'Aik Solna (Inizio ore 19.00 - Diretta Tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Mediaset Premium Calcio). 

L'allenatore dei partenopei Walter Mazzarri, per l'occasione, ricorrerà ad un massiccio turnover inserendo ben dieci elementi nuovi rispetto http://cervelliamo.blogspot.it/2012/09/europa-league-napoli-aik-solna.html

mercoledì 19 settembre 2012

STRAMACCIONI CONTRO MEDIASET PREMIUM: "SCIACQUATEVI LA BOCCA PRIMA DI PARLARE DELL'INTER"

Il tecnico Dell'Inter, Andrea Stramaccioni, a sinistra con Nando Sanvito

Una frase, pronunciata da Andrea Stramaccioni al termine diTorino-Inter di domenica scorsa, ha scatenato un vero e proprio incendio di polemiche.
Tutto è nato quando il giornalista di Mediaset, Nando Sanvito ha cominciato ad intervistare il tecnico romano: «Complimenti aStramaccioni" ha detto Sanvito"che non ha avuto paura a farsi dare del provinciale, modificando il suo schema per opporsi agli esterni delTorino". 
Ebbene, il tecnico nerazzurro non ha gradito l'espressione del giornalista: «Farmi dare del provinciale da chi?», ha chiesto. 

martedì 18 settembre 2012

CHAMPIONS LEAGUE: SKY E MEDIASET, NOVITA' SULLE DIRETTE TV

L'edizione2012/2013 della Champions Leaguesta per partire e naturalmente le televisioni detentrici dei diritti televisivi per la manifestazione hanno pensato in grande anche quest'anno per offrire ai loro telespettatori i momenti più belli ed emozionanti della competizione calcistica per club più importante d'Europa.

VIGILIA DI CHELSEA-JUVENTUS: LE ULTIME NOTIZIE E LE PROBABILI FORMAZIONI


La Juventus archivia la vittoria contro il Genoa di domenica scorsa con la consapevolezza di essere, in questo momento, davvero una squadra tonica ed estremamente volitiva: sotto di un gol ...
http://www.sport.we-news.com/calcio/formazioni/14654-champions-league-20122013-anticipazioni-e-probabili-formazioni-di-chelsea-juventus

MILAN-ANDERLECHT: LE ULTIMISSIME IN CASA ROSSONERA


Il Milan prepara l'esordio nellaChampions League 2012/2013, in casa, contro i belgi dell'Anderlecht, curandosi le ferite per la seconda sconfitta consecutiva a San Siro patita questa volta ...
http://www.sport.we-news.com/calcio/formazioni/14656-champions-league-20122013-anticipazioni-e-probabili-formazioni-di-milan-anderlecht

lunedì 17 settembre 2012

JUVENTUS, ARRIVA IL DEBUTTO CHAMPIONS CONTRO IL CHELSEA: ANNUNCIATE NOVITA' DI FORMAZIONE


Prima la paura, poi la reazione e la grinta e la Juventus passa a Genova, confermandosi al comando (insieme a Lazio e a Napoli) del Campionato
Le emozioni (e che emozioni....) per i tifosi bianconeri non sono finite qui perchè il prossimo impegno, tra due giorni, è assolutamente unico: il Chelsea. 
Il debutto in Champions League: un appuntamento atteso da troppo tempo (da più di un lustro) e che propone per una squadra ambiziosa come quella di Antonio Conte un avversario di prestigio: i campioni d' Europa contro i campioni d'Italia. 
Sarà, ovviamente, una gara difficile, ricca di insidie. Antonio Conte e Massimo Carrerastanno preparando  questa sfida che vale molto  per la qualificazione agli ottavi di finale. 

domenica 16 settembre 2012

PALERMO, ESONERATO SANNINO, ARRIVA GIAN PIERO GASPERINI

Soltanto venerdì, il presidente del Palermo non aveva messo assolutamente in discussione la posizione di Giuseppe Sannino: evidentemente, però, le cose nel giro di poche ore cambiano, anche se non arriva la vittoria ma soltanto un pareggio contro il Cagliari.

Maurizio Zamparini, infatti, ha deciso di esonerare Giuseppe Sannino dall'incarico di allenatore del Palermo; al suo posto è stato chiamato Gian Piero Gasperini, inattivo dopo l'esonero maturato sulla panchina dell'Inter all'inizio della passata stagione.

Ecco il comunicato ufficiale del Palermo a sancire l'ufficialità dell'avvicendamento:

L'U.S. Città di Palermo comunica d'aver sollevato dall'incarico d'allenatore della Prima Squadra il Signor Giuseppe Sannino.

A lui e al suo staff tecnico il ringraziamento per l'impegno e la professionalità mostrati in questi mesi.

Contestualmente la Società ha affidato la guida tecnica a Gian Piero Gasperini che guiderà il suo primo allenamento con la squadra martedì pomeriggio. 

MILAN-ANDERLECHT E UDINE, ULTIME POSSIBILITA' PER ALLEGRI

La seconda sconfitta casalinga (su due...) del Milan in Campionato pone seri interrogativi sul futuro rossonero di Massimiliano Allegri: perdipiù, i rapporti con Adriano Galliani, da tempo, non sono per niente idilliaci.
Ricordiamo come la scorsa estate l'Amministratore delegato del Milan avesse bacchettato duramente il tecnico toscano all'indomani della cocente sconfitta patita con il Real Madrid.  

Ormai siamo arrivati al classico ultimatum: Milan-Anderlecht di Champions League e Udinese-Milan di domenica prossima saranno le ultime due possibilità concesse a Massimiliano Allegri per evitare un esonero clamorosamente prematuro: Silvio Berlusconi vuole sei punti, tre in Europa e tre in Campionato. 

Se dovessero arrivare altri risultati negativi nei prossimi due incontri, per il Milan sarebbe impossibile ripresentarsi davanti ai propri tifosi, mercoledì 26 settembre contro il Cagliari, con Massimiliano Allegri seduto ancora in panchina a bordocampo. 

Per la società rossonera, infatti, la rosa della squadra è pienamente competitiva per lottare per il titolo, come Adriano Galliani continua a ripetere da tempo. E quindi la logica conseguenza di altre due eventuali sconfitte non potrebbe che essere inevitabilmente l'esonero dell'allenatore.

Ricordiamo che Massimiliano Allegri è stato criticato, di recente, sia da Zlatan Ibrahimovic, sia da Gennaro Gattuso: in particolar modo, "Ringhio" ha messo in discussione le sue capacità di gestire le situazioni dello spogliatoio rossonero.

ZEMAN ATTACCA VIALLI: "NON HA ANCORA SMESSO DI PRENDERE FARMACI"

Com'era logico aspettarsi, Zdenek Zeman ha risposto a Gianluca Vialli che in settimana aveva apostrofato l'allenatore boemo dandogli del "gran paraculo".
Il tecnico della Roma, Zdenek Zeman, ha replicato con la classica ironia che da sempre lo contraddistingue: "Vialli sbaglia, pensavo avesse smesso di prendere i farmaci. Le battaglie le faccio per me? Infatti sono rimasto dieci anni fuori dal calcio che conta".

La frase ha forse oltrepassato i limiti del "buon gusto" e certamente non farà piacere all'ex centravanti della Juventus, ora opinionista di Sky, ma soprattutto alla Roma, che continua a digerire poco le dichiarazioni pubbliche del suo allenatore. Quello che è certo è che il direttore generale Franco Baldini si è mostrato, questa volta, in disaccordo con Zdenek Zeman, soprattutto per l'accusa rivolta a Gianluca Vialli e il carattere "dell'argomento" . 

Il dirigente giallorosso, solo 12 mesi fa parlava di "rivoluzione culturale", di abbassare i toni, di non parlare di arbitri, e proprio questi continui "battibecchi" dell'allenatore boemo rischiano di diventare un autogol duro da incassare. Tra l'altro, in questa occasione, l'offesa è ancora più difficile da mandare giù vista l'amicizia decennale che lega Baldini a GianlucaVialli.

sabato 15 settembre 2012

ROMA-BOLOGNA, PROBABILI FORMAZIONI E ULTIME DAI RITIRI


La Roma di Zdenek Zeman ospita all' Olimpico il Bologna nel programma della terza giornata del massimo campionato di Serie A (Ore 15.00 con Diretta TV su Sky calcio e Mediaset Premium).

I giallorossi cercheranno di confermare la bella vittoria ottenuta due settimane fa a San Siro contro l'Inter mentre il Bologna sarà chiamato a riscattare lo scivolone interno patito contro il Milan.

In vista dell'impegno contro il Bologna, Zdenek Zeman conta di poter schierare ugualmente capitan Francesco Totti, nonostante l'infortunio di due giorni fa che ne ha condizionato fino all'ultimo l'impiego.
Da Trigoria, i medici dovrebbero dare l'ok anche per Federico Balzaretti, rientrato in gruppo dopo l'infortunio rimediato a San Siro contro l'Inter: per lui comunque non dovrebbe esserci già la maglia da titolare ma solo la panchina. Sicuramente out invece Osvaldo, squalificato, e gli infortunati Bradley e Dodò che hanno proseguito il lavoro differenziato in campo, così come De Rossi che ha fatto palestra e fisioterapia: per Capitan Futuro si spera in un suo recupero per il big match di fine mese contro la Juventus. 

Per il Bologna, nessun problema di formazione per il tecnico Stefano Pioli, che, a parte la squalifica di Portanova, avrà a disposizione quasi tutta la rosa di giocatori: lo schema adottato sarà probabilmente il 4-3-2-1 con Diamanti che agirà sulla trequarti alle spalle diAlberto Gilardino.


PROBABILI FORMAZIONI
Roma (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Burdisso, Castan, Taddei; Florenzi, Tachsidis, Pjanic; Totti, Destro, Lamela
A disp.: Svedskauskas, Marquinhos, Romagnoli, Marquinho, Nico Lopez, Tallo. All.: Zeman
Squalificati: Osvaldo (1)
Indisponibili: Dodò, Bradley, Perrotta, De Rossi, Lobont, Balzaretti

Bologna (4-3-2-1): Agliardi; Motta, Antonsson, Natali, Morleo; Taider, Perez, Guarente; Kone, Diamanti; Gilardino
A disp.: Curci, Garics, Cherubin, Carvalho, Abero, Sorensen, Pasquato, Pulzetti, Gimenez, Acquafresca, Gabbiadini, Pazienza. All.: Pioli
Squalificati: Portanova (fino a febbraio 2013)
Indisponibili: Riverola, Khrin

NAPOLI-PARMA, LE ULTIMISSIME DAI RITIRI DELLE SQUADRE


Il Napoli di Walter Mazzarri ospita allo stadio San Paolo il Parma nella terza giornata del massimo Campionato di Serie A (Inizio Ore 15.00 - Diretta TV su Sky Calcio e Mediaset Premium)

Per la squadra partenopea si tratta di confermare l'ottimo inizio di stagione con la duplice vittoria conseguita a Palermo e in casa contro la Fiorentina, mentre gli uomini di Roberto Donadoni sono a caccia dei primi punti in trasferta dopo la sconfitta all'esordio a Torino contro laJuventus.

GENOA-JUVENTUS, LE ULTIMISSIME DAI RITIRI E LE PROBABILI FORMAZIONI


La Juventus capolista sarà impegnata nella terza giornata del Campionato di Serie A nella trasferta a Marassi contro il Genoa (Inizio Ore 15.00 Diretta TV su Sky Calcio e Mediaset Premium).
Per i bianconeri, l'impegno si presenta piuttosto complicato soprattutto perchè c'è il rischio che gli uomini di Antonio Conteabbiano già la testa rivolta al difficilissimo esordio inChampions League, mercoledì prossimo a Londra contro i Campioni d'Europa del Chelsea. Il Genoa, dopo la bella vittoria in casa contro ilCagliari nella prima di Campionato, ha subito una rocambolesca sconfitta sul difficile campo di Catania, pur disputando un ottimo match.

MILAN-ATALANTA, ANTICIPO ORE 20.45: PROBABILI FORMAZIONI E DIRETTA TV


L'anticipo serale del sabato della terza giornata del Campionato di Serie A vedrà opposte a San Siro il Milan e l'Atalanta (inizio ore 20.45 Diretta TV su Sky Calcio 1 e Mediaset Premium).

Il Milan ha parzialmente riscattato con il successo di Bologna la battuta d'arresto subita nell'esordio contro la Sampdoria; la squadra bergamasca, invece, dopo aver perso la prima (immeritatamente...) contro la Lazio, viene dal pareggio di Cagliari che ha avuto più il sapore di una vittoria mancata.

Massimiliano Allegri dovrebbe scegliere il modulo 4-3-1-2. Davanti al portiereChristian Abbiati giocheranno Ignazio Abate, come di consueto, a destra e Antonini a sinistra. Acerbi e Bonera saranno i difensori centrali, con quest'ultimo favorito sul colombiano Yepes. A centrocampo giocheranno il neoacquisto, l'olandese Nigel De Jong e Massimo Ambrosini, mentre per la terza maglia da titolare Nocerino dovrebbe farcela. Sulla trequarti spazio al rientrante Boateng che giocherà dietro le due punte, che con ogni probabilità saranno Pazzini e Bojan Krkic, (favorito su El Shaarawy che potrebbe subentrargli nella ripresa).  Fuori ancora Pato che ne avrà ancora per una decina di giorni mentre ancora più delicata la situazione di Robinho, che si è fatto male nella prima giornata e starà fuori ancora per venti giorni circa.
Montolivo, invece, forse rientrerà nel match di esordio di Champions League contro i belgi dell'Anderlecht o, al più tardi, nella trasferta di Udine.

Gli ospiti giocheranno con unaformazione prudente, un 4-4-1-1 con il quale Colantuono cercherà di fare densità a centrocampo e sfruttare le ripartenze.
Davanti a Consigli, il tecnico dell'Atalanta schiererà Bellini e Brivio sulle fasce con Stendardo e Manfredini al centro. Sugli esterni di centrocampo spazio a Raimondi sulla destra e Bonaventura a sinistra; Biondini e Cigarini saranno le dighe in mezzo al campo mentre l'attacco sarà composto da Maxi Moralez a sostegno dell'unica punta di riferimento, Denis. Non sembrano esserci particolari dubbi perColantuono, che tra infortuni e squalifiche deve fare i conti con assenze importanti come Peluso e Schelotto.

PROBABILI FORMAZIONI:


Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Bonera, Acerbi, Antonini; De Jong, Ambrosini, Nocerino; Boateng; Pazzini, Bojan. A disp.: Amelia, Gabriel, De Sciglio, Zapata, Mesbah, Traoré, Flamini, Valoti, Constant, Emanuelson, El Shaarawy, Niang. All.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Robinho, Pato, Strasser, Muntari, D. Vilà, Montolivo


Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Bellini, Stendardo, Manfredini, Brivio; Raimondi, Cigarini, Biondini, Bonaventura; Moralez; Denis. A disp.: Frezzolini, Polito, Matheu, Carmona, Ferri, Cazzola, Parra, Troisi, Lucchini, De Luca. All.: Colantuono. Squalificati: Peluso (1) Indisponibili: Marilungo, Capelli, Radovanovic, F. Pinto, Schelotto

PALERMO-CAGLIARI, LE PROBABILI FORMAZIONI (ORE 18.00, DIRETTA TV)


Il Campionato di Serie Ariprende, dopo la sosta necessaria per il duplice impegno della Nazionale contro Bulgaria e Malta: è in programma la terza giornatache si aprirà con il primo anticipo delle ore 18.00 che vedrà oppostePalermo e Cagliari (Diretta TV su Sky Sport 1 e Mediaset Premium).

La squadra di Giuseppe Sanninocerca il primo risultato utile di questa stagione dopo la duplice sconfitta patita con il Napoli e la Lazio, all'Olimpico: l'ex allenatore del Siena è affezionato al suo modulo preferito, il 4-4-2 ma cercherà comunque delle soluzioni offensive diverse proprio per sbloccare l'attacco rosanero che in 180 minuti non è ancora andato in gol (con ben 6 reti subite).
Il presidente Maurizio Zamparini ha ancora una volta confermato che la posizione diSannino non è a

mercoledì 12 settembre 2012

ZEMAN CONTRO ABETE, LA FEDERAZIONE E L'INTER


Se il buongiorno si vede dal mattino, il Campionato di Serie A 2012/2013 sarà ricordato forse più per le chiacchiere e le polemiche che per i campioni ed il bel gioco espresso sul campo.
A scatenare ancora polemiche c'è lui,Zdenek Zeman,  ritornato in serie A a 65 anni, alla guida della Roma,anzichè del Pescara, club con il quale aveva conquistato la promozione dalla Serie B. 

Sono state diffuse alcune anticipazioni riguardo all'intervista rilasciata al settimanale delCorriere della Sera "Sette"  che stanno già scatenando infuocate reazioni. 

CALCIOMERCATO JUVENTUS: WALCOTT O NANI A GENNAIO?


La Juventus starebbe pensando a Gennaio 2013 a due grossi colpi di calciomercato della Premier League: Theo Walcott e Nani.
Idee, nulla più per il momento, indiscrezioni lanciate dai tabloid: Walcott è legato all'Arsenal ancora una stagione: a giugno diventerà proprietario del cartellino e potrà scegliere autonomamente una squadra nuova. 
"Stiamo discutendo il rinnovo, ma non troviamo una soluzione » dice Arsene Wenger,l'allenatore dei "Gunners" disposto a blindarlo fino al 2018 con un ingaggio da 80.000 sterline a settimana.

CHAMPIONS LEAGUE, CHELSEA-JUVENTUS: E' SCOPPIATA LA CACCIA AL BIGLIETTO


Dopo due stagioni di amarezze, di Europa League e poi addirittura di settimane passate a vedere in TV le "altre", i tifosi bianconeri non vedono l'ora di riempire nuovamente gli stadi e di respirare quelle atmosfere che appartengono alla storica tradizione della Juventus. 
Il ritorno della "Vecchia Signora"in Champions League non poteva essere più affascinante:Londra, Stamford Bridge, la "tana" del Chelsea, Campione d'Europa uscente. 

martedì 11 settembre 2012

ITALIA-MALTA, PROBABILI FORMAZIONI A POCHE ORE DAL MATCH (DIRETTA TV ORE 20.45)


Questa sera, Italia e Malta si sfideranno a Modena per il secondo incontro di qualificazione ai Campionati del Mondo 2014 del Brasile (ore 20.45 Diretta TV su Raiuno)

Cesare Prandelli dopo il sofferto pareggio a Sofia contro la Bulgaria (2-2) vuole mantenere alta la concentrazione dei suoi anche se l'impegno contro Malta, sulla carta, risulta molto più semplice rispetto a quello di venerdì scorso.

Sette anni e mezzo più tardi dal 26 Marzo 2005 (Italia - Scozia, Totti e Cassano) torna in Nazionale una coppia di attaccanti della Roma, una coppia che prende forma solo in azzurro, come punte centrali, perché con Zeman finora le strade di Osvaldo e Destro sono state separate da squalifiche e moduli. 
Per Prandelli, i due giallorossi possono giocare uno accanto all'altro come terminali di un rombo che è il "credo" del CT.

Anche per il boemo, i due possono giocare insieme, ma uno (Osvaldo) al centro e l'altro (Destro) sulla fascia. La sensazione è che i romanisti (soprattutto l'ex attaccante del Siena) possano dare di più se schierati

VIALLI ATTACCA ZEMAN: "SEI UN GRANDISSIMO PARACULO!"


Il duello tra Juventus e Zdenek Zeman continua: prima le punzecchiate del tecnico boemo a proposito di Antonio Conte, a proposito della squalifica del tecnico leccese; poi la pronta risposta diMassimo Carrera con la "querelle" sui titoli vinti dall'allenatore della Roma.

Ora è il turno di un ex bianconero,Gianluca Vialli, tirato in ballo daZeman all'epoca della denuncia"doping" : non corre buon sangue tra i due personaggi e questo lo si sapeva.

Nel tempo, il commentatore di Sky non ha risparmiato di lanciare frecciate velenose all'allenatore della Roma. L'ultimissima è di questo tenore: "Zeman è una persona intelligente e un grandissimo paraculo, combatte solo le battaglie che vuole lui", ha dichiarato Vialli.

Ci sono delle cose che non sono andate giù aVialli che rincara la dose, spiega i motivi del suo astio: "Non ho ancora perdonato Zeman per le ombre che ha gettato sulla carriera mia e di Del Piero".

Nonostante il disappunto verso Zeman, l'ex attaccante della Juventus non ha difficoltà a riconoscere il potenziale offensivo dei giallorossi: "Il tridente della Roma, Totti dietro Osvaldo-Destro, può essere potenzialmente il più forte del campionato". A giorni è attesa la risposta, coma al solito molto "pacata" e graffiante del boemo. 
Nel frattempo, il già altissimo gradimento nei confronti di Vialli da parte dei tifosi juventini, salirà alle stelle e a fine mese ci sarà Juventus-Roma a Torino...

sabato 8 settembre 2012

"FEBBRE" ALEX DEL PIERO: RECORD DI ABBONAMENTI A SYDNEY

Finalmente la nuova avventura di Alessandro Del Piero sta per partire: chissà cosa proverà l'ex campione della Juventus a lasciare l'Italia, il suo Paese, dopo aver svuotato nel maggio scorso il proprio armadietto dagli spogliatoi di Vinovo.

ROMA, INFORTUNIO BALZARETTI, ZEMAN PENSA ALLE ALTERNATIVE


La Roma è col morale alle stelle per la bella vittoria di domenica scorsa a San Siro contro l'Inter ma la prima "tegola-infortuni" rischia di mettere in difficoltà Zdenek Zeman alla ripresa del Campionato di Serie A, domenica 16 Settembre all'Olimpico contro il Bologna.

INTER, STRAMACCIONI FA TURNOVER CON TORINO E RUBIN KAZAN

Mentre si susseguono voci ed indiscrezioni sui primi "capricci" di Antonio Cassano e su una prima spaccatura dello spogliatoio nerazzurro, Andrea Stramaccioni cerca di pensare di più agli aspetti tecnici che a quelli psicologici.

PALERMO, GIUSEPPE SANNINO CAMBIA MODULO?


La duplice sconfitta per 3-0 (interna contro il Napoli e all'Olimpico contro la Lazio) ha imposto all'allenatore del Palermo un periodo di riflessione per cercare di capire quali possano essere i mali dei suoi ragazzi. Ecco perchè, nelle ultime ore, si sta facendo sempre più strada l'ipotesi di un cambiamento nel modulo applicato dalla squadra rosanero, proprio con lo scopo di migliorarne il rendimento, soprattutto per ciò che concerne i risultati.http://www.sport.we-news.com/calcio/news/14532-serie-a-20122013-giuseppe-sannino-pensa-ad-un-cambiamento-di-modulo-per-il-suo-palermo

UNDER 21: CONTRO L'IRLANDA PENSANDO GIA' AI PLAYOFF DI OTTOBRE


La Nazionale Under 21di Devis Mangia ha già messo alle spalle i sette gol con i quali giovedì scorso ha travolto il piccolo e impotente Liechtenstein, e in attesa dell'impegno contro l'Irlanda e della completa definizione dei 10 gironi di qualificazione europea, ieri i ragazzi hanno potuto concedersi una mezza giornata di riposo.


SQUALIFICA ANTONIO CONTE: PRIMO MESE GIA' SCADUTO, SI ATTENDE IL TNAS

Forse a non vederlo più sulla panchina della Juventus ci si sta dimenticando di lui, di Antonio Conte, che, intanto, sta proseguendo il suo iter nel processo che lo vede coinvolto per Calciopoli.Il prossimo lunedì, intanto, sarà già passato il primo mese di squalifica e sempre da lunedì prossimo partiranno le quattro settimane entro le quali il collegio del Tnas dovrà emettere un lodo sulla vicenda riguardante Antonio Conte.

SERIE A: L'INTER E ANDREA STRAMACCIONI VOGLIONO SUBITO REAGIRE CONTRO IL TORINO

Dopo la sconfitta dell'Inter contro la Roma nel primo scontro diretto della Serie A 2012/2013,Andrea Stramaccioni non può non aver risentito del peso delle critiche che sono piovute addosso sulla squadra nerazzurra: naturalmente il tecnico ...

CALCIOMERCATO MILAN: GALLIANI FA PRESSING SU YANGA-MBIWA, SI FARA' A GENNAIO?

La sessione del calciomercato estiva si è conclusa da una settimana, ma l'Amministratore Delegato del Milan, Adriano Galliani non ha mai smesso di occuparsi di affari relativi a possibili acquisti. La squadra rossonera continuerà ad occuparsi della rifondazione e dell'inizio del suo nuovo ciclo, anche a Gennaio quando i club europei potranno nuovamente riaprire le trattative.

SERIE A: LA LAZIO AL COMANDO COMINCIA A PENSARE ALL'EUROPA LEAGUE

L'avventura europea della Lazio deve ancora cominciare ed è già salita la "febbre" per i prossimi appuntamenti di prestigio che attendono la squadra guidata da Vladimir Petkovic in Europa League: già lo sguardo è rivolto al Tottenham, uno dei club più importanti della Premier League.

STASERA AMICHEVOLE PARMA-SAMPDORIA (DIRETTA TV DALLE ORE 19)


Approfittando della sosta per gli incontri della Nazionale, Parma-Sampdoria (Ore 19 Diretta TV sul canale di Sportitalia 1) si ritroveranno di fronte stasera in un’amichevole dal sapore di Serie A ma che vuole rappresentare soprattutto una festa.

Infatti, prima e dopo la partita le due tifoserie, gemellate da 25 anni, potranno rinsaldare la loro amicizia pluriennale con varie iniziative. Imperdibile il terzo tempo che si svolgerà nei dintorni dello stadio a fine partita, in cui saranno distribuite specialità parmigiane e genovesi.
All’iniziativa dovrebbero partecipare anche le due squadre. L’occasione è ghiotta per dimostrare a tutti che il tifo libero non è violenza. "Peccato (è la sintesi dei comunicati delle tifoserie) che tra poco più di un mese, il 21 ottobre, non sarà possibile ripetere il tutto. Colpa della tessera del tifoso».

Parma - Stadio Tardini - ore 19

Probabili Formazioni :
PARMA (3-5-2) Mirante; Benalouane, Paletta, Fideleff; Rosi, Acquah, Valdes, Galloppa, Gobbi; Palladino,
Belfodil. All. Donadoni.
SAMPDORIA (4-3-3) Berni; De Silvestri, Gastaldello, Costa, Castellini; Munari, Maresca, Obiang; Eder, Pozzi, Renan. All. Ferrara.

venerdì 7 settembre 2012

CALCIO, PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-BULGARIA: DIRETTA TV ORE 20.45

Questa sera, debutto dellaNazionale italiana di Cesare Prandelli nel girone di qualificazione ai Mondiali 2014 del Brasile: a Sofia, Bulgaria-Italia con inizio alle ore 20.45 (diretta TV su Raiuno).

Allo stadio Levski, la Nazionale italiana non è mai riuscita a vincere (4 precedenti in terra bulgara per gli azzurri, dal '68 a oggi: 2 ko, 2 pareggi, l'ultimo, 0-0, 4 anni fa), Cesare Prandelli e la sua nuova Nazionale ripartono, da vice campioni d'Europa, stavolta destinazione mondiale Brasile 2014.
Lui è pronto, la squadra pure (tranne De Rossi che non è in buone condizioni fisiche), con la preoccupazione di un eccesso di ottimismo, visto che affrontiamo la squadra 89ª nel ranking Fifa. 

giovedì 6 settembre 2012

MILAN, ALLEGRI SCHERZA CON ANCELOTTI: "DOPO IBRA E THIAGO, CHI SARA' IL PROSSIMO?"


Dopo due giornate di campionato di Serie A, è già tempo di sosta per gli impegni delle Nazionali: per il Milan è un tempo propizio che arriva al momento giusto, un tempo di riflessioni.

Le prime preoccupazioni sono per gli innumerevoli infortuni, che come l'anno scorso rischiano di condizionare l'andamento della stagione, sia in Campionato, sia nell'ormai prossimo inizio di Champions League.
Poi ci sono i rimpianti estivi per aver visto partire in un solo colpo i due giocatori sui quali il club di Via Turati poteva fare più affidamento per il futuro:  gli addi di Ibrahimovic e Thiago Silva hanno lasciato un segno marcato, sia a livello tecnico che in quanto a competitività internazionale. Massimiliano Allegri è perfettamente consapevole che senza di loro il Milan non è la stessa cosa e cerca di fare buon viso a cattiva sorte. Così,  il tecnico rossonero preferisce mascherare, e perchè no, da buon toscano, usare quell'ironia che non fa mai male oltre a divertire.

CRISTIANO RONALDO, C'E' LA CLAMOROSA OFFERTA DEL CITY PER RIDARGLI IL SORRISO...


La "tristezza" di Cristiano Ronaldo apparsa qualche giorno fa avrebbe come sinonimo il nome di una famosa città inglese:Manchester. Questa volta, però, non si tratterebbe dei "Red Devils" dello United ad accogliere il fuoriclasse portoghese come una sorta di "figliuol prodigo", bensì gli acerrimi nemici, quelli della sponda"City".

Pochi giorni fa, si era parlato di 120 milioni, oggi la cifra sarebbe già salita a 200 milioni: roba da far impallidire persino gli sceicchi del Paris Saint Germain. Questa sarebbe, infatti, la somma offerta dal Manchester City al Real Madrid per "curare" la presunta  'depressione' di Cristiano Ronaldo.
A rivelare questa clamorosa indiscrezione è il quotidiano spagnolo As, molto vicino all'ambiente del club di Florentino Perez

mercoledì 5 settembre 2012

ANTONIO CASSANO, E' GIA' "MAL DI SPOGLIATOIO" NELL'INTER !


E' dall'inizio della sua brillante carriera che non si fa altro che parlare del suo carattere, difficile da trattare: Antonio Cassano è il classico "talento scomodo".
Ricordiamo i suoi trascorsi polemici alla Roma con Fabio Capello oppure al Real Madrid, tanto che la stampa spagnola  parlava più delle sue esternazioni e del suo "sovrappeso" che del suo ruolo nei "blancos".
Poi la parentesi con la cosiddetta "isola felice" a Genova, nelle file della Sampdoria fin tanto che il campione barese non decidette di riprovare con una "big" come il Milan.

Il resto è storia recentissima con il discusso e polemico (tanto per cambiare) passaggio all'Inter.Perdipiù

BUFFON IN NAZIONALE: "ZEMAN CONTA SOLO SUL CAMPO, CONTE UN LEONE IN GABBIA!"


Tempo di Nazionale, ma anche diCampionato, perchè nelle conferenze stampa il tema "Serie A" rimane sempre uno degli argomenti principali, specie se dietro i microfoni c'è il portiere della Juventus, Gianluigi Buffon. 

Parlando di Zeman, lo ha fatto con rispetto senza però non aggiungere un pizzico di polemica: "Merita applausi per i risultati incredibili ottenuti. Gioca con la stessa idea di calcio da 20 anni e sempre conquista applausi e l'amore dei tifosi. Conta il campo, il resto non lo giudico".
Il "resto" si sa cos'è...il suo odio sportivo contro la Juventus.

ALESSANDRO DEL PIERO, C'E' L'AUSTRALIA...LONTANO DALLA SUA JUVENTUS!


E' una notizia che tutti gli sportivi calciofili italiani attendevano da alcuni mesi, anche perchè, juventini o non juventini, sapere dove avrebbe giocato la prossima stagioneAlessandro Del Piero incuriosiva un pò tutti gli italiani e non solo.

Nei mesi passati, si è parlato diRussia, Emirati Arabi, Cina, Canada, Stati Uniti, persino lo sconosciuto Uzbekistan. Ai grandi campioni a fine carriera in giro per il mondo ci eravamo abituati (David Beckham negli Stati Uniti, Didier Drogba in Cina tra gli ultimi esempi), ma in Australia, effettivamente, non ci era mai andato nessuno o quasi. Il primo sarà proprio lui, Alessandro Del Piero. 

martedì 4 settembre 2012

JUVENTUS, A GENNAIO LLORENTE: DOMANDA, MEGLIO SENZA TOP PLAYER?


E' al comando della classifica dellaSerie A, un trofeo conquistato (laSupercoppa), anche senzatop player.  La doppietta diSebastian Giovinco a Udine e l'intesa con Vucinic fanno dimenticare le "delusioni" per la ciliegina sulla torta che non è arrivata, come i tifosi avrebbero voluto.
Il Direttore sportivo Beppe Marotta spiega come «non tutti gli obiettivi fossero raggiungibili », e rammenta come la Juventus sia abituata a vincere attraverso il collettivo.

Tuttavia, la società bianconera non abbandona il progetto di regalare ad Antonio Conteuna punta di primo 

JUVENTUS, LA LISTA UFFICIALE PER LA CHAMPIONS LEAGUE 2012/2013


Archiviato, per ora, il Campionato di Serie A dopo la trionfale vittoria ad Udine per 4-1, la Juventusrompe le righe" prima di ritrovarsi dopo la sosta per gli incontri delle varie Nazionali. Prima, però, i dirigenti bianconeri hanno dovuto adempiere al dovere Champions League 2012/2013, che inizierà tra due settimane con la trasferta aStamford Bridge contro il Chelsea di Roberto Di Matteo: è stata diramata, infatti, sul sito ufficiale della Juventus la lista europea per la prima fase della Champions League.
Nessuna sorpresa nell'elenco con le esclusioni annunciate di Vincenzo Iaquinta e dello svizzero Reto Ziegler, entrambi ancora sul mercato.

Ecco di seguito la lista ufficiale.

1 Buffon 2 Lucio 3 Chiellini 4 Caceres 6 Pogba 7 Pepe 8 Marchisio 9 Vucinic 11 De Ceglie 12 Giovinco 15 Barzagli 17 Bendtner 19 Bonucci 20 Padoin 21 Pirlo 22 Asamoah 23 Vidal 24 Giaccherini 26 Lichtsteiner 27 Quagliarella 30 Storari 32 Matri 33 Isla 34 Rubinho 39 Marrone

Sempre sul sito ufficiale del club bianconero, la Juventus ha comunicato la cessione in prestito dell'uruguaiano Jorge Martinez al Cluj. "Jorge Martinez vivrà la stagione 2012/13 in Romania. La Juventus ha infatti raggiunto un accordo con il Cluj per la cessione a titolo temporaneo delle prestazioni sportive del giocatore uruguaiano".


CESARE PRANDELLI: "NON HO TEMPO PER CASSANO..."


Con una punta di ironia, il Commissario Tecnico della Nazionale ha voluto spiegare la mancata convocazione di Antonio Cassano per le prime due partite di qualificazione ai Mondiali del 2014.
Il fantasista barese, appena passato all'Inter, forse si aspettava di ritrovare fiducia da parte dell'allenatore bresciano da questo cambiamento di maglia: "Cassano non è scomparso dal panorama azzurro, ma lui stesso ha detto che è al 50-60% e ora non ho tempo per recuperare i giocatori. All'Europeo mi poteva dare continuità, ora deve ritrovare la forma fisica".

Cesare Prandelli, dunque, "aspetterà" Antonio Cassano? E' un mistero che forse si risolverà alla prossima puntata, visto che, per ora, lo stato di forma di Fantantonio sembra essere stato la causa principale del suo accantonamento.

Durante la conferenza di Coverciano, il tecnico della Nazionale ha speso parole di lode nei confronti di Sebastian Giovinco, autore di una doppietta ieri nel largo successo della Juventus a Udine, mentre ha spiegato anche ai giornalisti i

domenica 2 settembre 2012

NAPOLI-FIORENTINA, STASERA AL SAN PAOLO, LE FORMAZIONI E LA DIRETTA TV


La seconda giornata del Campionato di Serie A 2012-2013 vedrà di fronte Napoli e Fiorentina, in un interessantissimo match che si disputerà allo Stadio San Paolo con inizio alle Ore 20.45 (Diretta TV Sky Calcio 2 HD; Premium Calcio 2).

Dopo la convincente vittoria per 3-0 in trasferta a Palermo, il Napoli di Walter Mazzarri cercherà di confermare anche davanti al proprio pubblico l'ottimo momento di forma; per l'allenatore toscano il modulo sarà il consueto 3-5-1-1 con il rientro di Zuniga (dopo aver scontato la squalifica post-Supercoppa), che sarà schierato sulla fascia sinistra.

STASERA INTER-ROMA, ORE 20.45 PROBABILI FORMAZIONI E DIRETTA TV


L'incontro di cartello della seconda giornata di Campionato di Serie A è rappresentato senza dubbio dallo scontro diretto traInter e Roma che si giocherà questa sera allo stadio di San Siro a partire dalle 20.45 (Diretta TV Sky Sport 3 HD e Calcio 1 HD; Premium Calcio 1, Calcio HD)

Dopo essere riuscita a qualificarsi (un pò a fatica)  per la fase a gironi dell' Europa League 2012-2013, l'Inter si riconcentra nuovamente sul Campionatoanche se Andrea Stramaccioni dovrà fare a meno di numerosi giocatori.

Infatti, sono indisponibili i vari Handanovic, Mudingayi, Mariga, Alvarez, Obi, Chivu e Stankovic, mentre  Gargano dovrebbe partire dal primo minuto anche se recentemente ha accusato qualche problema fisico in allenamento.

SERIE A: UDINESE - JUVENTUS, LE FORMAZIONI E LA DIRETTA TV


La seconda giornata del Campionato di Serie A Tim 2012-2013 presenta già il big match ad Udine tra i padroni di casa dell'Udinese e i campioni d'Italia della Juventus (Inizio ore 18 - Diretta TV ore Sky Sport 1 HD, Calcio 1 HD e SuperCalcio HD; Premium Calcio e Calcio HD).

Gli uomini di Guidolin affrontano questo difficile impegno dopo aver subito l'eliminazione dai preliminari di Champions League che potrebbe avere avuto ripercussioni sul morale, oltre che sulle gambe (si sono giocati i tempi supplementari). Per la squadra di Massimo Carrera c'è l'opportunità di conseguire una vittoria importante sia dal punto di vista psicologico che da quello della classifica.